Corso di SkiMan

Sito ufficiale del Terminillo la "Montagna di Roma"
SI CHIEDE UN INCONTRO PUBBLICO Stampa E-mail
Comunicati Proloco Terminillo
Martedì 06 Marzo 2018 14:34

PROGETTO TSM - LA PROLOCO CHIEDE UN INCONTRO PUBBLICO
Visto il recente susseguirsi di notizie ambigue circa lo stato attuale dell’avanzamento del progetto TSM - Terminillo Stazione Montana e in seguito alla pubblicazione di un documento a firma dell’Ing. Flaminia Tosini in carico alla Regione Lazio, in cui “la scrivente Direzione suggerisce al proponente l’attivazione di un percorso alternativo ai sensi dell’art. 5 c.10 del DRP 357/97 […]”, il Direttivo della Pro Loco del Terminillo è con la presente a richiedere al Presidente della Provincia di Rieti e al Rup del Progetto, la Dr.ssa Antonella Proietti la convocazione di un incontro pubblico

Leggi tutto...
 
Gigante dormiente ma non troppo Stampa E-mail
Il Giornale di Rieti
Lunedì 05 Marzo 2018 17:28

Terminillo, gigante dormiente ma non troppo
E la 'Montagna di Roma' spunta all'improvviso sul filo di lana della campagna elettorale
È davvero spettacolare la maestosità del Terminillo, in questi giorni di neve abbondante. Ammirarlo nella sua veste splendente, tuttavia, rende ancor più amara la constatazione che della “montagna di Roma” di Mussoliniana memoria non v'è più traccia. Di quella stazione, fiore all'occhiello della realtà locale degli anni '60 e '70, meta agognata dei vip capitolini e di grandi attori come Vittorio Gassmann, non è rimasto praticamente nulla.
Come di molte cose, nel reatino. Ma il gigante dormiente, come spesso accade in prossimità di eventi elettorali, d'improvviso risveglia il suo antico furore, spargendo i suoi strali infuocati sui malcapitati amministratori che, di volta in volta, si sono dibattuti nell'ardua impresa di ricondurlo agli antichi splendori.

Leggi tutto...
 
Stop al progetto Stampa E-mail
Il Messaggero
Venerdì 02 Marzo 2018 16:42

Terminillo Stazione Montana: il vicesindaco Daniele Sinibaldi attacca la Regione per lo stop al progetto. La replica da Roma
Terminillo Stazione Montana, dopo il nuovo stop al progetto della Regione Lazio il vice sindaco di Rieti Daniele Sinibaldi attacca il presidente Nicola Zingaretti e l’assessore Fabio Refrigeri: «Devono delle spiegazioni ai cittadini e ai sindaci. Con il  protocollo d’intesa sottoscritto nel 2011 (quando a guidare la Regione era Renata Polverini, ndr) la Regione assumeva l’onere di proporre iniziative legislative per superare il quadro normativo in materia di impatto ambientale e di impianti sciistici. Ora ci scrive un tecnico regionale per dire che abbiamo scherzato.

Leggi tutto...
 
“È del tutto infondato.... Stampa E-mail
Rieti in Vetrina
Venerdì 02 Marzo 2018 20:51

Terminillo, Regione Lazio: infondato stop a rimodulazione progetto
“È del tutto infondato quanto apparso oggi su alcuni organi di stampa, secondo cui sul progetto della stazione montana del Terminillo la Regione Lazio abbia dato uno stop, disimpegnandosi dal suo iter. Infondato, intanto, per una prima ragione incontrovertibile: i finanziamenti regionali non sono stati ritirati, sono del tutto vigenti e, quindi, disponibili. Poi, perché le scelte da compiere sono in capo agli Enti locali ai quali, come già evidente da tempo, è semplicemente stato chiesto di rispettare la normativa europea e, dunque, di rimodulare l’iniziale progetto rendendo attuabile una proposta idonea a tal fine.

Leggi tutto...
 
E' scontro tra Comune e Regione Stampa E-mail
Rieti in Vetrina
Venerdì 02 Marzo 2018 16:39

Terminillo Stazione Montana, sul nuovo stop è scontro tra Comune e Regione
Botta e risposta tra Regione e il Comune di Rieti sul progetto Terminillo Stazione Montana. Per il vicesindaco Daniele Sinibaldi l’improcedibilità della Via (Valutazione di impatto ambientale), a causa delle “criticità” contenute nel progetto,  suona “come una campana a morto” per la montagna reatina.
“Abbiamo lavorato sodo sul Terminillo perché crediamo fermamente che questo progetto possa costituire il punto di partenza per il rilancio turistico e economico del comprensorio – afferma Sinibaldi, assessore alle Attività produttive e Turismo del Comune di Rieti – questa notizia ci lascia tutti basiti anche alla luce di quanto prevedeva il protocollo d’intesa del 2011, in cui la Regione assumeva l’onere di proporre iniziative legislative per superare il quadro normativo in materia di impatto ambientale e di impianti sciistici. Ora ci fanno scrivere da un tecnico per dire che abbiamo scherzato. Zingaretti e Refrigeri devono delle spiegazioni ai cittadini e ai sindaci che peraltro sono stati messi in mora dalla Corte dei Conti per non aver speso i soldi. Stiamo valutando di chiedere alla stessa Corte di chiamare a responsabilità la Regione Lazio che in questa vicenda ha rappresentato da subito il principale detrattore del progetto”.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 56