Corso di SkiMan

Relazione Proloco Estate 2014 PDF Stampa E-mail
Comunicati Proloco Terminillo
Lunedì 27 Ottobre 2014 15:46

Relazione Proloco Estate 2014
Vi presento, di seguito, l'illustrazione delle attività svolte al Terminillo dalla nostra organizzazione, soffermandomi brevemente sulle problematiche emerse e rivolgo contestualmente l'appello di partecipazione e condivisione di obiettivi verso tutti coloro che hanno la possibilità di intervenire dando un aiuto ad organizzazioni come la nostra che, contando esclusivamente sulle proprie forze, non possono andare oltre quanto fatto fin’ora.
In attesa del rinnovamento degli impianti di risalita, delcompletamento della piscina e dell'ultimazione dei centri polivalenti, che forse risolveranno i problemi di tutti, abbiamo l’obbligo e la necessità, nel frattempo, di accontentare quotidianamente il turista che ha bisogno di trovare un ambiente ospitale.

Abbiamo dichiarato e dimostrato, subito dopo l'insediamento del nuovo Consiglio Direttivo avvenuto il 25 Maggio scorso, di saper fare buone cose per la nostra montagna, dando la prova, ProLoco e operatori associati insieme, di essere un'organizzazione che riesce ad intrattenere l’ospite con una varietà di eventi destinati ad ogni fascia di età. Gli operatori sportivi hanno intrattenuto i turisti con attività giornaliere sia per bambini sia per adulti (escursioni, nordic walking, escursioni con i quad, parco avventura, maneggio), e la ProLoco ha messo in campo momenti culturali (Presentazione libri Amm. Grillo), spettacoli (Bubble show, Serata di cabaret Colorado), concerti musicali (Erosmania), eventi sportivi (run4skipass, Trial day) e la serata gastronomica, evento che per qualità,coinvolgimento e partecipazione, é stato subito annoverato tra le “cose mai viste” al Terminillo. Nonostante il solo ricorso all'autofinanziamento, siamo riusciti addirittura a ritagliare un'occasione nella quale fare beneficenza...!!!
Infatti, l'intero incasso ricavato dalle iscrizioni alla RUN4SKIPASS é stato devoluto alla SCM Settimio Perelli Onlus, in favore della quale abbiamo organizzato una conferenza illustrativa dell'organizzazione e dell'attività che svolge sul territorio.
Parallelamente sono state intraprese iniziative di carattere comunicativo che hanno fatto salire “l'audience” nei confronti della ProLoco in maniera significativa e rafforzato la promozione del territorio. Immediatamente, infatti, é stato “restylizzato” il sito internet dell'associazione, dandogli una lettura più immediata ed una rinnovata fruibilità, con aggiornamenti costanti sulle iniziative intraprese. La realizzazione di questa operazione ha un importante valore commerciale ma, grazie al lavoro svolto internamente, l'esborso di denaro é stato pari a zero. Inoltre,prima dell'inizio della stagione, é stato realizzato e pubblicato un video promozionale di benvenuto della durata di 4'30” che ha visto protagonisti tutti gli operatori. Anche in questo caso un'incarico esterno sarebbe stato oneroso ma, come sopra, il costo per la ProLoco é stato nullo. Il video é visualizzabile a questo link http://youtu.be/G0pklmloqf0
Un altro piccolo grande risultato é stato l'ottenimento della disponibilità della Sala Conferenze del Palazzo del Turismo che é stata concessa solo alla ProLoco per realizzare le proprie iniziative.
Credo, pertanto, che i canonici “primi 100 giorni” che, di solito,ogni nuova organizzazione utilizza per “capire”, questo Consiglio Direttivo li abbia spesi per “fare”, vista l'imminenza della stagione estiva. E sottolineo che lo abbiamo fatto con le nostre sole forze, sia fisiche che economiche, sviluppando un bilancio finanziario ampiamente ridotto rispetto a quanto amministrato nelle precedenti gestioni (circa 1/10).
Ringrazio gli operatori e quanti ci hanno sostenuto con il contributo associativo o fornendo materiali o servizi, con la speranza che in futuro avvenga lo stesso anche per coloro i quali si pongono ancora distanti. Ovunque si rivolga lo sguardo, si ha la possibilità di ammirare una bella immagine del Terminillo, a partire dalle bottiglie dell’acqua di Fonte Cottorella, ai periodici locali, alle pubblicità commerciali, ecc.; agli occhi di chi si avvicina a Rieti per la prima volta le nostre tre splendide montagne in fila sembrano rappresentare la primaria forma di turismo della nostra provincia. Cerchiamo, dunque, di concretizzare questo immaginario collettivo ognuno per le proprie possibilità e competenze, al fianco di chi, quotidianamente, cerca di animare, anzi “rianimare”, questo fantastico luogo.
Il Presidente
A. Micheli