Terminillo dimenticato: il rilancio può attendere
RIETI - Doveva essere il tempo del rilancio, si sta trasformando nell'ennesimo periodo delle occasioni mancate. Dopo un'estate sottotono, il Terminillo resta lì, ancorato alle promesse e con la prospettiva di un'altra stagione invernale deludente.
Parcheggi insufficienti, verde pubblico da dimenticare, pavimentazione delle strade rovinata e nessuno spazio per bambini. di Emanuele Laurenzi