Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il Matrimonio in montagna
di Elisabetta Mussolini

Scalpitano gli zoccoli dei cavalli
tra spuma di neve che inonda le tue valli
e sento i loro fianchi framenti e sudati
con le criniete al vento sui monti dorati.

Scorgo negli occhi di una fulva giumenta,
la forza della quercia, il gelo della tormenta.

Anche il vento sulle tue cime si riposa
e innamotato del tuo silenzio
oggi ti ha chiesto in sposa.

Così al tramonto ti sei vestita di rosso
sotto lo sguardo fieto di un puledro commosso.