Corso di SkiMan

Lettera di un lettore PDF Stampa E-mail
Notizie dal WEB
Sabato 13 Gennaio 2018 20:51
Salve, mi permetto di inviarvi una lettera che ho scritto di getto dopo aver passato una bellissima giornata sulle piste di Fondo del Monte Terminillo:
Oggi, sabato 13 gennaio 2018, con mia sorella sono tornato, dopo ben 13 anni, a sciare sulle piste da Fondo del Monte Terminillo. Adoro questo monte e lo frequento sin da bambino, ma da tanto tempo avevo abbandonato lo sci di fondo, optando per le escursioni, il trekking, ecc.
Speravo di trovare, oltre all'agognata neve, una buona situazione di manutenzione delle piste di Fondo, ossia piste decentemente battute, il rispetto dei percorsi che da sempre erano utilizzati per il Fondo, una buona segnaletica, insomma quanto è necessario per poter passare una bella giornata in mezzo alla neve, alla Natura e con gli sci di Fondo ai piedi.
Ebbene, arrivo in località "3 Faggi" e rimango molto piacevolmente impressionato dal fatto che la pista che parte da lì e che arriva all'anello dei "5 Confini" è perfettamente battuta. La neve è meravigliosa, il paesaggio stupendo e la pista è assolutamente perfetta, bella larga, con i binari ai lati che sembrano scolpiti nel travertino bianco, insomma è un vero spettacolo.
Arriviamo all'anello dei "5 Confini" e la piacevole impressione si trasforma in pura meraviglia! Tutte le piste dell'anello sono perfettamente battute, con incroci, anelli interni e quant'altro per la gioia di chi indossi degli sci di Fondo e abbia voglia di faticare nella bellissima cornice dei boschi circostanti. Proseguendo per la località "La Malga" e poi tornando e deviando per la "Fonte Porcini" è sempre lo stesso spettacolo di natura, neve e intervento umano che trasforma, con un impatto praticamente irrilevante, la distesa di neve in percorsi pregni di bellezza e di emozione.
Abbiamo passato una giornata assolutamente meravigliosa ed il merito va, oltre alla Montagna ed alla Natura, a tutte quelle persone che fanno sì che la Montagna e la Natura possano essere fruite nel modo più rispettoso ed appagante, coniugando in maniera virtuosa la difesa dell'ambiente con lo sviluppo di attività economiche locali che permettono il radicamento e la crescita di una comunità che vive e presidia questa bellissima Montagna.
Speravo quindi di trovare una situazione decente e invece mi sono trovato di fronte una autentica meraviglia!
È per questo che voglio ringraziare, con tutto il cuore, tutti coloro che hanno realizzato tale meraviglia, dagli amministratori pubblici che hanno deciso di puntare sulla valorizzazione del Terminillo, ai tecnici ed agli operatori che hanno materialmente realizzato questo dedalo di piste di altissimo livello, ai Club di appassionati, ai Maestri di sci, a tutti coloro che, con i loro negozi, ristoranti, noleggi, rifugi e quant'altro, garantiscono un'offerta turistica che permette a tutti gli appassionati di godere, in maniera ecocompatibile e rispettosa, della gioia e dell'appagamento che solo la Montagna può dare. A tutti voi va il mio immenso GRAZIE.
Spero di poterci ritornare al più presto!
Gabriele Nardini, Terni