Corso di SkiMan

Ultima stagione gestita da Pietro Ratti PDF Stampa E-mail
Il Messaggero
Domenica 20 Maggio 2018 17:29

Rifugio Rinaldi: ultima stagione gestita da Pietro Ratti, il Cai pubblica bando per successore
L'intitolazione al vescovo Massimo Rinaldi del Rifugio del Cai
RIETI - Ultima stagione al rifugio “Rinaldi” per Pietro Ratti, alpinista e montanaro reatino tra i più stimati: da giugno a settembre sarà ancora lui a tenere aperta la struttura che svetta sul Monte Terminilletto, a 2.108 metri, intitolata al vescovo Massimo Rinaldi, la più alta e dura da raggiungere del comprensorio, ma poi passerà la mano. Per questo il Cai di Rieti ha pubblicato un bando per individuare un nuovo gestore. Fuori uso da anni la seggiovia Rialto, il rifugio si raggiunge solo a piedi partendo da Campoforogna (a 1675 metri) e salendo seguendo il sentiero 401. Il bando prevede l’affidamento per tre anni, garantendo un periodo di apertura minimo di 180 giorni l’anno, tra giugno e settembre e a dicembre e gennaio. Per partecipare c’è tempo fino al 31 maggio. Astenersi pigroni e compagnoni...
di Alessandra Lancia