Morì sugli sci al Terminillo: al processo i testimoni spiegano l'assenza di indicazioni di divieti Rieti
Processo sulla morte dello sciatore Giovanni Giraldi, nel 2012 al Terminillo, nell’impatto contro un albero, dopo aver percorso un tratto fuoripista ghiacciato: in udienza, ieri, i testimoni hanno raccontato di condizioni climatiche difficili in quella giornata

e dell’assenza di indicazioni di pericolo o di divieti.