Corso di SkiMan

Campo Stella al Leonessa Superski PDF Stampa E-mail
Il Corriere di Rieti
Sabato 05 Dicembre 2009 07:57

Campo Stella al Leonessa Superski.
Il sindaco Trancassini: “Passaggio storico”. Già partita la promozione per la stagione in arrivo. Accordo tra Comune e Consorzio per la gestione degli impianti sciistici.
Leonessa Siglato l’accordo tra Comune e Consorzio turistico funiviario per la gestione dell’impianto di Campo Stella
“Nessun vento è favorevole per chi non sa dove andare, ma per noi che abbiamo deciso, anche la brezza sarà preziosa”. Non ha scelto il motto a caso il presidente del Consorzio turistico funiviario Alberto Palmieri. Lui le idee chiare le aveva già da luglio scorso, quando la sola creazione del Leonessa Superski, l’accorpamento di un nucleo di imprenditori locali motivati a rilanciare il versante nord del monte Terminillo, a partire da Campo Stella, impianto d’eccellenza della montagna reatina, metteva i brividi al solo pensiero. Ora a distanza di soli tre mesi, non solo il consorzio leonessano ha unito sotto i suoi colori ben 40 imprenditori, ma ha segnato, con l’accordo stipulato qualche giorno fa, una data storica per gli impianti sciistici del territorio. A partire da quest’anno infatti il Leonessa Superski gestirà in maniera totale gli impianti di proprietà del Comune, dalla strutturazione alla promozione. Un evento che il sindaco Trancassini definisce “epocale, una novità assoluta in tutta la provincia, dove un gruppo di imprenditori seri e motivati si mettono insieme rimboccandosi le maniche per il rilancio del proprio territorio. E’ questo che, purtroppo, troppo spesso manca nel Reatino”. “Abbiamo già cominciato con la sistemazione delle piste e la sostituzione della vecchia seggiovia - spiega il vicepresidente del consorzio Carlo Fornari - parallelamente stiamo già studiando il piano di promozione turistica, che prevede una diffusione tradizionale di pacchetti e offerte ad hoc - che vanno dal soggiorno agli skipass, passando per le visite ai tesori del borgo e per le escursioni del Cai - unita ad una promozione moderna (che passa via web, da Facebook a Twitter). Mentre la conferma delle piste omologate ad ospitare competizioni sciistiche regionali - continua - apre nuovi scenari sull’ospitatlità delle nostre strutture. Manca solo la neve, che comunque sta arrivando, contiamo di essere pronti e operativi per Natale”. Quando anche Leonessa sarà un’appetita meta sciistica del Lazio, e della provincia di Rieti
Paolo Giomi