Corso di SkiMan

In 200 al Meeting del Terminillo PDF Stampa E-mail
Il Messaggero
Lunedì 06 Settembre 2010 14:02

Ha vinto nei 100 e nei 200 metri - Nei 400 Bufalino senza avversari
RIETI - In 200 al Meeting del Terminillo. Nonostante la stagione non sia ancora entrata nel vivo, al Campo Enrico Leoncini ai Cinque Confini gli atleti impegnati nel tradizionale appuntamento di fine estate hanno dato vita ad un intensa mattinata di gare. Aria fresca e sole hanno permesso lo svolgimento ottimale di una manifestazione giunta alla nona edizione e che ogni anno regala buoni risultati.
Come anticipato alla vigilia, dopo aver vestito in due occasioni quest’estate la maglia della nazionale Juniores, Lorenzo Valentini è tornato in gara in un triplo impegno. Prima ha vinto i 100 metri in 10”96 nonostante il forte vento contrario (-1,5m/s) e poi ha bissato il successo nei 200 chiudendo in 21”71 anche qui con il vento in faccia (-1,9). Tra le due gare individuali l’allievo di Chiara Milardi ha corso anche una frazione della staffetta Assoluta della Cariri insieme ad Andrea Sebastiani, Enrico Nobili e Marco Valentini. Molto positiva è stata anche la prova del gemello Marco, soprattutto nel mezzo giro di pista. Con 11”01 e 22”03 Valentini ha sfiorato il personale in entrambe le occasioni.
Per quanto riguarda sempre la velocità, tra gli Allievi Emanuele Fianco si è aggiudicato i 200 in 23”20 davanti ad un sempre più sorprendente Samuele Chiari (23”39, 23”78 per Filippo Crescenzi Lanna, primato personale per Luca Di Fiore); nei 100 Roberto Fosso l’ha spuntata su Jonathan Capuano. La 4x100 Under 18 nonostante cambi decisamente perfettibili ha sfiorato il primato stagionale con 43”40.
Nei 400 Andrea Bufalino non ha avuto avversari ed ha ripetuto la bella prova del Premeeting Iaaf chiudendo in 49”59. Alle sue spalle buona la prova dei due Allievi Cariri Federico Valentini (53”47) e Federico Della Rovere (53”62).
Le migliori prestazioni tecniche sono arrivate dalle categorie giovanili. Nel lancio del peso la 14enne capitolina Claudia Bertoletti (Atl. Villa Gordiani) ha sfiorato 12 metri con l’attrezzo da 3kg. Nel vortex addirittura è arrivata la miglior prestazione italiana stagionale della categoria Under 12. Carolina Visca, giovane delle Fiamme Gialle, ha scagliato il vortex a 48,46; bene anche Cecilia Nobili seconda con 41 metri. Due medaglie d’oro le ha conquistate Alessandro Milazzo vincendo vortex (57,85) e 60 metri (8”37), Francesco Proietti ha vinto i 100hs e fatto siglare un buon 9”58 negli 80, Erika Furlani nonostante qualche problema con la rincorsa è atterrata a 5,06 nel lungo.
di ALBERTO MILARDI