Corso di SkiMan

Bambino precipita dalla seggiovia PDF Stampa E-mail
Il Tempo
Sabato 12 Marzo 2011 11:26

seggiovia terminilloMomenti di panico sugli impianti di risalita. Il piccolo, sei anni appena, si era sganciato dal seggiolino durante una lezione di sci
Bambino precipita dalla seggiovia
Terminillo Il maestro l'ha afferrato al volo, ma poco dopo è caduto sulla neve. Illeso
Scivolato dal sedile della seggiovia è rimasto prima sospeso nel vuoto per poi precipitare sulla neve.
Attimi di panico e momenti di grande tensione ieri mattina sul monte Terminillo per un bambino di appena sei anni protagonista di un incidente che poteva avere conseguenze ben più gravi. Fortunatamente il piccolo se l'è cavata soltanto con qualche contusione e tanta paura. Il bambino stava praticando lezioni di sci ed erano da poco passate le 12.30 quando, insieme al proprio maestro, stava risalendo la pista delle «Carbonaie» a bordo della seggiovia biposto per tornare in cima e cimentarsi in una nuova discesa lungo quella pista utilizzata da sciatori principianti. Nonostante fosse stato regolarmente chiuso l'agganciamento di sicurezza il piccolo è improvvisamente scivolato via. Probabilmente una banale distrazione. Prima però che piombasse a terra – con grande prontezza di spirito e di riflessi – il maestro di sci è riuscito ad afferrarlo al volo con forza sorreggendolo sospeso nel vuoto ma dopo qualche decina di metri, a circa metà percorso nella parte più alta da terra dell'impianto di risalita, la presa ha ceduto e il bimbo è caduto al suolo atterrando fortunatamente sulla neve non battuta. La scena non è sfuggita ad alcuni sciatori, uno dei quali – liberatosi prontamente degli sci – ha pure tentato di raggiungere di corsa il bimbo sospeso nell'aria ma l'impaccio degli scarponi e la salita hanno reso vano il tentativo di salvataggio in extremis che avrebbe quantomeno potuto attutire l'impatto al suolo. Il bambino è stato poi soccorso dagli operatori sugli sci del posto di polizia di Terminillo e quindi trasportato al pronto soccorso dove fortunatamente non gli sono state riscontrate gravi lesioni.
Roberto Bressone