Milardi: «Il campo d'altura va rilanciato»
Il direttore tecnico della Studentesca crede nella struttura: «Subito i lavori»
Un polo d'eccellenza, un punto di riferimento per lo sport italiano e non solo. Un centro di allenamento e studio per atleti e società sportive. A questo scopo era nato il campo d'altura del Terminillo, inaugurato nel 2003. La prima parte dell'opera aveva portato alla nascita di un impianto con pista d'atletica a sei corsie e campo da calcio al centro, oltre ad un campo polivalente per basket e volley, due campi da tennis e uno da calciotto.
Una bella struttura a oltre 1500 metri di quota che era stata scelta anche dalla Lazio di Roberto Mancini per gli allenamenti. A completare il tutto era stato fatto un maxi progetto che, di fatto, è stato abbandonato. L'idea prevedeva una struttura coperta di 3200 metri quadri in direzione del lato ovest del campo. All'interno avrebbero trovato spazio un campo da basket, una pista a 3 corsie da 60 metri, una palestra, una sala di muscolazione, una vasca per idroterapia e laboratori per portare avanti studi scientifici. Di tutto ciò non se ne è fatto più nulla e il campo d'altura rischia di essere dimenticato.
Em.L.