PRO LOCO DEL TERMINILLO
MONTE TERMINILLO, PIAZZA ZAMBONI 10 - C. F. 90057030570
ISCRITTA ALL’ALBO PROVINCIALE DI RIETI, E ALL’ U.N.P.L.I.
COMUNICATO N. 23 DEL 30 NOVEMBRE 2011
LA PRO LOCO DEL TERMINILLO HA COMPIUTO UN ANNO
Esattamente un anno fa, dalle ceneri di tante associazioni simili, nate al Terminillo, tutte per tentare un rilancio della montagna, nasceva la nuova Pro Loco.
Non fu certo un parto indolore ma si è subito rivelata una creazione che avrebbe ben operato a favore del Terminillo, dei suoi imprenditori, dei suoi abitanti, e dei suoi frequentatori.
In un solo anno di vita, la Pro Loco ha organizzato e realizzato più manifestazioni delle sue precedenti consorelle messe insieme. Una più bella ed interessante dell’altra, ma soprattutto una più efficace dell’altra ai fini della risveglio della nostra montagna. Quali sono state questi eventi così importanti? Forse il tricolore notturno della funivia? O forse la fiaccolata tricolore?. Con queste due manifestazioni non si poteva meglio festeggiare il 150° anniversario della nostra unità nazionale.
Il coordinamento del traffico locale, la festa del mirtillo, il trekking sul Conetto, la serata delle stelle in funivia,  giusto per citarne alcune, ma il fiore all’occhiello è stato il master dei corni francesi, realizzato nella splendida cornice della Valle degli Angeli, e nella chiesa di san Francesco, hanno ricreato un senso di piena soddisfazione in chiunque in quel periodo si trovava da quelle parti.
Ma l’iniziativa più importante per questa montagna, è stata quella di scrivere una vibrata e accorata lettera alla Polverini, seguita da centinaia di messaggi inviati per via telematica, che hanno scosso il torpore della Regione Lazio ed hanno risvegliato le coscienze dei nostri politici. Risultato di questa insolita iniziativa? Prima che termini il corrente anno, il protocollo d’intesa già firmato dai Comuni interessati, avrà la sua efficacia operativa che causerà la graduale messa a disposizione dei famosi venti milioni di euro per il rifacimento dei sei importanti impianti di risalita, ormai fermi da vari anni. E nella primavera del 2012, il Terminillo riassaporerà il piacere dell’apertura dei cantieri per la realizzazione delle relative seggiovie.
Infine, per le ore 10,00 del 18 di dicembre è convocata l’assemblea degli associati, i quali hanno di gran lunga superato le 400 unità, ivi compresi i proprietari degli appartamenti condominiali, i quali hanno aderito alla Pro Loco.
La Pro Loco non conosce sosta tanto che ha predisposto un vastissimo programma invernale che si può consultare sul sito www. prolocoterminillo.it