Corso di SkiMan

Il "circo bianco" può attendere. PDF Stampa E-mail
Il Tempo
Venerdì 09 Dicembre 2011 18:33

Il "circo bianco" può attendere.
Con il Terminillo, infatti, il "generale Inverno" non è stato molto generoso per questo avvio di stagione, in quanto a precipitazioni nevose.
Non c'è neanche un centimetro di neve e quindi il lungo ponte dell'Immacolata non è stato propizio per l'avvio della stagione sugli sci. Impianti chiusi, piste fuori-uso ed operatori che scrutano il cielo e consultano in continuazione le previsioni meteomont. Sarà così per almeno un'altra settimana: tra sabato e lunedì altra pioggia e niente più. A Pian dè Valli e dintorni sono però saliti i tanti proprietari di villette e residences per mettere a punto le abitazioni che li ospiteranno per le ormai prossime vacanze di Natale. «Anche noi della Pro-Loco Terminillo siamo comunque al lavoro. Si sta preparando l'articolato programma dell'anno. Lunedì ci riuniremo per fare il punto. Ormai siamo più di 400 iscritti, tra residenti ed operatori». Il Comitato organizzatore sta aspettando però la neve. Anche le scuole di sci sono in attesa. La decisione è maturata alla luce dell'assenza di innevamento che, come altre localita' dell'arco alpino e appenninico, interessa anche il centro turistico reatino. «Tutti gli Appennini stanno vivendo un inizio di stagionesofferto - ha detto Gianni Forte – e anche Terminillo, che notoriamente può vantare neve già dalla fine di novembre, è tra le località colpite da questa surreale situazione». La sorte è stata avra anche con le atre stazioni del Centro Italia. Albergatori e Società Funivie stanno approfittando di questi giorni di stop forzato per mettere al meglio le loro strutture e per iniziare a prendere le prenotazioni di Capodanno. Parallelamente Regione, Provincia e Comune di Rieti, stanno programmando la promozione.
Paolo Di Lorenzo