Corso di SkiMan

PACE CON LE MONTAGNE PDF Stampa E-mail
Rieti in Vetrina
Venerdì 29 Giugno 2012 18:18

FACCIAMO LA PACE CON LE MONTAGNE
Domenica 1 luglio l’Associazione Mountain Wilderness Italia, il Club Alpino Italiano sezioni di Rieti, Antrodoco, Amatrice e di Roma, con la Lega Italiana per la protezione degli uccelli (LIPU- Birdlife Italia), FederTrek, Pro Natura e Italia Nostra, organizzano la salita di otto importanti vette della Penisola, da dove verrà inviato al Presidente della Repubblica, ai vertici del Governo, alle forze politiche, agli amministratori locali, ai media e a tutti i concittadini, un messaggio di preoccupazione e speranza, calibrato sulle diverse - e spesso molto inquietanti - realtà locali, ma allo stesso tempo volto a sottolineare il significato simbolico, culturale ed economico proprio di alcune particolari montagne.  La nostra Costituzione recita che la Repubblica tutela il paesaggio, inteso nella sua accezione più ampia e identitaria, e non come un passivo fondale panoramico di fronte al quale si ritiene lecito perpetrare qualsiasi abuso.  Con il risultato che l’economia turistica si ritira poiché il paesaggio è stato ferito o scempiato. Al centro del messaggio c’è la richiesta che l’Italia, finalmente, faccia la pace con le sue montagne, riconoscendone non a parole ma nei fatti il valore culturale, naturalistico, ecologico, insieme al fondamentale ruolo formativo, etico e spirituale.
Alcune delle vette prescelte, il Terminillo per il Centro Italia, ma anche il Gran Sasso e il Sirente in Abruzzo, la Vetta d’Italia (Alto Adige- SudTirol), il Monte Cavallo (tra Veneto e  Friuli, prima vetta dolomitica raggiunta dall’uomo), il Monte Corchia, nelle Apuane martoriate dalle cave (Toscana), la vetta La Marmora (Sardegna), il Monviso (Piemonte), saranno contemporaneamente le protagoniste a cui è rivolto l’abbraccio. A Terminillo (Rieti) saranno presenti i massimi esponenti di Mountain Wilderness Italia, sarà presente sia il Presidente Carlo Alberto Pinelli, sia il Presidente Onorario nonché  grandissimo alpinista Fausto De Stefani: al termine delle escursioni si libereranno alcuni rapaci curati dai centri di recupero della LIPU, un gesto di inequivocabile significato emblematico e metaforico.
Tra tutti coloro che parteciperanno alle escursioni (una di tipo escursionistico, l’altra riservata ad escursionisti esperti, si raccomanda quindi un adeguato equipaggiamento da montagna) verranno estratti a sorte due paia di occhiali da alta quota e ghiacciaio messi in palio da Greenvision. Tutti assisteranno alla liberazione dei rapaci, dunque appuntamento domenica presso il Rifugio Sebastiani al Terminillo alle ore 9:00  . Per partecipare, consulta il sito www.cairieti.it
Per maggiori info, CAI Rieti - Fabio Desideri 340.88.49.416