Corso di SkiMan

Un messaggio di pace con le montagne lanciato dalla vetta del Terminillo PDF Stampa E-mail
Il Giornale di Rieti
Martedì 03 Luglio 2012 15:14

Un messaggio di pace con le montagne lanciato dalla vetta del Terminillo
Il sindaco di Rieti presente all'iniziativa del Mountain Wilderness Italia
Alla presenza del Sindaco di Rieti Simone Petrangeli, molto sensibile a questi temi, e del consigliere Simone Munalli, cento persone di tutte le età sono salite in vetta al Terminillo per lanciare un messaggio: facciamo pace con le montagne. Il 1 luglio otto vette italiane sono state raggiunte contemporaneamente per chiedere al Presidente Napolitano e alle istituzioni locali di vigilare affinché su Alpi e Appennini non vengano compiuti ulteriori disastri ambientali. L’Associazione capofila Mountain Wilderness Italia, con la LIPU e tutte le sezioni del Club Alpino Italiano del territorio (Rieti, Antrodoco e Amatrice) e di Roma, hanno organizzato un evento molto sentito e partecipato. Il messaggio è stato raccolto da tutti poiché anche il Terminillo ha un valore culturale, naturalistico, ecologico, che svolge insieme al fondamentale ruolo formativo, etico e spirituale, per la comunità e le generazioni future. Infatti tra i partecipanti c’era anche un gruppo di bambini che oltre a compiere il trekking hanno ascoltato con attenzione le parole del grandissimo alpinista mantovano e himalaysta Fausto De Stefani, Presidente Onorario di Mountain Wildernees giunto proprio a Terminillo per prendere parte all’evento.
A fine escursione, tutti i partecipanti hanno assistito alla liberazione di una poiana, un giovane rapace femmina salvata dalla LIPU. Un gesto simbolico e carico di valori, che il Sindaco ha molto apprezzato proprio perché riporta il tema dello sviluppo del Terminillo in un quadro generale di rispetto forte degli habitat ambientali.