Corso di SkiMan

Strutture abbandonate PDF Stampa E-mail
Il Giornale di Rieti
Sabato 29 Dicembre 2012 18:15

Strutture abbandonate, accade al Terminillo
Perché edifici pubblici, realizzati con pubblico denaro, si riducono a ruderi per mancanza di custodia e un minimo di manutenzione?
Confesso - e la foto da me scattata ieri lo sta a dimostrare - di avere avuto una "stretta al cuore" a vedere, durante le festività di fine anno con neve e i pochi impianti aperti, il "mio" ufficio (dove ho operato per circa 40 anni) assolutamente sbarrato e buio in un complesso - Palazzo del Turismo - che ebbe pur la sua notorietà al servizio della Stazione Turistica, ospitando eventi di notevole spessore turistico-culturale politico-sportivo. Confesso la mia emozione ed anche il mio disappunto per tanta insensibilità e, soprattutto, per tanto spreco di quel pubblico denaro che fu necessario investire per la sua realizzazione. Ma ancor più indignato verso tutti gli attuali possessori del "potere pubblico". Lo sono perché, mi viene detto, che all'interno del palazzo stesso vige l'abbandono totale, con ambienti, sotto e sopra il piano stradale, ridotti ormai a macerie e con impianti tecnici (che costarono decine e decine di milioni di euro) disastrati ed inservibili, quando non siano stati asportati, con l'acqua che fuoriesce dalle tubature degli impianti idraulici per le inevitabili gelate di questo scorcio di inverno; con possessori in affitto di locali che non sanno più a chi rivolgersi per denunciare questo stato di cose e, quel che è peggio, che non sanno più a chi soddisfare il loro canone di affitto! È possibile tutto ciò? Solo il Terminillo turistico, che si vuole rilanciare, può offrire simili "spettacoli".
È con tanta tristezza che scrivo queste righe. Vorrei cercare dare notizie più liete di questa località, ma, lo giuro, dopo 48 ore dalla visione di questo stato d'abbandono di un complesso che tanto occorreva per questa località turistica, non ho potuto fare a meno di scrivere queste righe, augurandomi che qualcuno dei tanti stipendiati venga almeno distaccato per controllare che il Palazzo non continui ad essere un... rudere.

di Antonio Cipolloni