TANTO DIVERTIMENTO IL 5 GENNAIO NELLA GIORNATA TRASCORSA CON LO SCI CLUB CICALA BIANCA
In attesa degli interventi in favore del rilancio del Terminillo, c'é chi, nel proprio piccolo, prova a dare una scossa all'amata montagna.Lo Sci Club Cicala Bianca infatti, come avviene ormai da anni, ha organizzato lo scorso sabato 5 gennaio una intensa giornata di divertimento in favore dei numerosi turisti presenti in quota iniziando il risveglio neuromuscolare con un vibrante e coinvolgente Dj Set. In tarda mattinata, il livello di adrenalina al Campo Togo é stato in costante crescita durante l'esibizione live della band reatina StellaStai che con un repertorio anni 70/80/90 ha suonato per la prima volta dal vivo sulla neve ed ha accompagnato le evoluzioni dei Barman Freestyler del Rive Gauche Café di Rieti impegnati a servire cocktail dietro ad un bancone di ghiaccio appositamente costruito con la collaborazione degli Impiantisti del Terminillo.
Nel pomeriggio, per i più piccoli, si é esibito il Mago bertoldo che con uno show di magia, giochi e bolle di sapone ha lasciato a bocca aperta i bambini presenti sul manto nevoso che già erano stati affascinati dalla presenza della Befana che aveva distribuito loro caramelle, dolcetti e cioccolata in quantità.
Al tramonto il CFG (Cicala Free group), composto da seguaci del freeride, ha dato luce ad una suggestiva fiaccolata insieme ai ragazzi della squadra agonistica che hanno innescato lo spettacolo pirotecnico in chiusura di giornata. Un programma denso di appuntamenti che per sei ore ha accompagnato la giornata degli sciatori senza soluzione di continuità.
Una ulteriore bella soddisfazione per l'organizzazione che, oltre a curare l'aspetto agonistico, tende una mano all'aspetto sociale del sport, non solo nei confronti dei propri soci, ma di tutti i presenti al Terminillo che da subito hanno bisogno di un motivo in più per tornare a rivivere i nostri splendidi luoghi di villeggiatura. Un ringraziamento a coloro che hanno collaborato fattivamente alla realizzazione dell' evento, agli sponsor che hanno contribuito con il materiale messo a disposizione e all'Arma dei Carabinieri per il supporto logistico.