Corso di SkiMan

Sindaco mette in mora ex assesori PDF Stampa E-mail
Il Messaggero
Domenica 31 Marzo 2013 10:08

Terminillo: per gli impianti il sindaco mette in mora ex assesori e consiglieri
RIETI - @Terminillo, la Corte dei Conti indaga sul danno erariale subito dal Comune per le concessioni sugli impianti a fune, rinnovate senza spese alla Società Funivia, e il sindaco Petrangeli mette in mora funzionari, consiglieri e assessori comunali che negli anni scorsi hanno deciso, predisposto e votato gli atti. A ricevere la notifica di messa in mora sono stati tutti i consiglieri comunali che il 6 aprile del 1998 votarono il rinnovo delle concessioni per la funivia di Pian de’ Valli per 15 anni (e perciò in scadenza nel 2013) e gli assessori e i dirigenti che il 17 dicembre del 2009 concessero alla Società Funivia del Terminillo l’autorizzazione all’esercizio per quindici anni della seggiovia quadriposto Prati delle Carbonaie e il rinnovo per 10 anni della seggiovia biposto delle Carbonaie a titolo gratuito per il concessionario e perciò senza alcun introito per l’ente. La lettera di messa in mora è partita dal sindaco Simone Petrangeli: «Ho fatto quello che mi ha espressamente chiesto di fare la Procura regionale della Corte dei Conti - dice il sindaco - L’ipotesi su cui si indaga è il danno erariale, la messa in mora tecnicamente dovrebbe servire a evitare la prescrizione. Oltre a dirigenti, consiglieri e assessori comunali la messa in mora è stata inviata anche alla Società Funivia».