Il Messaggero

La Terminillo Marathon “cicloturistica” per un giorno: appuntamento il 5 luglio
Dopo l’indiscutibile successo ottenuto nelle passate edizioni con la Terminillo Marathon, nelle versioni granfondo e mediofondo, l’emergenza Covid-19 ha indotto gli organizzatori di ZeroLimits Team a rinviare la sesta edizione al 2021: per colmare il vuoto di quest’anno, si svolgerà un’edizione “soft” in versione cicloturistica domenica 5 luglio tra paesaggi di montagna da godere in bicicletta e con l’ottima cucina.

Terminillo Stazione Montana, un brand per la popolazione con uno scopo benefico
Prosegue la campagna di sostegno al progetto di rilancio del Monte Terminillo, che in queste settimane sta affrontando l’ultima fase della valutazione presso la Regione Lazio.
Dopo il lancio del “Manifesto per il Sì”, dall’iniziativa di un gruppo di cittadini che sostengono il rilancio della montagna, e dalla collaborazione di “Mariani Sport”, nasce il merchandising brandizzato “Terminillo Stazione Montana” che punta ad un duplice obiettivo: diffondere presso la popolazione il sostegno al progetto e utilizzare il ricavato (fatte salve le spese di produzione) per donazioni ad associazioni di volontariato del territorio.

Terminillo: un parco naturale per unire i fronti del sì e del no
Terminillo: un parco naturale ​per unire i fronti del sì e del no. Istituzione di un’area naturale in cui racchiudere il Tsm. Proposta rilanciata dal responsabile di Legambiente Rieti.
Potrebbe essere il punto di equilibrio fra le istanze del sì e il no degli ambientalisti, che giudicano il Tsm come un progetto economicamente non vantaggioso. Il giorno dopo la presentazione del “Manifesto per il Sì” al Tsm, firmato da 35 sigle, torna anche il tema del parco naturale del Terminillo entro il quale racchiudere il Tsm, per garantire unità alla gestione del territorio montano attraverso un piano economico pluriennale.

Rieti, «Tsm: i falsi argomenti usati dal fronte del no»
Taglio degli alberi per fare spazio all’installazione dei nuovi impianti e utilizzo delle risorse idriche per l’innevamento artificiale. Sono due dei maggiori nodi critici sui quali, in questi mesi, si articola la battaglia del Tsm tra i sostenitori del sì e gli ambientalisti.
Taglio alberi
«Con il taglio di 17 ettari di faggi secolari si andranno irrimediabilmente a compromettere gli obiettivi di conservazione del Sic del “Bosco della Vallonina”, esponendo l’Italia a una procedura d’infrazione europea che comporterebbe milioni di euro di multa», attaccano gli ambientalisti.

Anselmicchio (Fisi) sul Tsm2: «Pieno sostegno, iniziativa indispensabile e indifferibile»
In relazione al progetto Tsm2 il Comitato Provinciale Fisi di Rieti esprime «pieno sostegno all’iniziativa ritenendo la medesima indispensabile ed indifferibile non soltanto per gli Operatori invernali ma per l’intero indotto turistico del Comprensorio: Rieti, Leonessa, Cantalice, Cittaducale, Micigliano».
«Nel puntualizzare che la Stazione sciistica del Monte Terminillo è stata una delle prime in Italia e, per anni, il punto di riferimento per l’intera Italia centrale ed in particolare per Roma - afferma Sandro Anselmicchio, presidente provinciale Fisi - non si può, altresì, negare che essa ha fornito per decenni una importante offerta lavorativa alle popolazioni del Comprensorio e dell’intera Provincia.