RietiLife.it

TSM2, dicono sì al progetto 35 realtà: “Ultima occasione per il territorio”
(di Matteo Dionisi) Oggi pomeriggio, presso la Sala Convegni del Polo Santa Lucia, si è svolta la conferenza stampa per presentare il progetto “Terminillo Stazione Montana – Turismo Responsabile – Manifesto per il Si”. Un progetto che ha coinvolto 35 sigle: tra queste Confindustria, Legambiente, i sindacati Cgil-Cisl-Uil-Ugl e anche il mondo dello sport, su tuti il Coni. Un piano di sviluppo cucito sulla città di Rieti e su un territorio che negli ultimi anni ha dovuto affrontare una forte crisi economia e occupazionale, fino al colpo più duro del sisma del 2016. Ad aprire la presentazione e a presentare tutti gli ospiti, è stato Stefano Pozzovivo, voce di Radio Subasio.

Scuola Sci Terminillo: “Caro Messner, è facile parlare. Per vivere montagna serve trarne reddito”
“Caro Reinold Messner“: inizia così la lettera della Scuola Sci Terminillo che replica all’alpinista e al suo articolo sulla Gazzetta dello Sport (leggi) che RietiLife ha proposto stamattina.
“Ti abbiamo sempre ammirato ed apprezzato come grande alpinista esperto e filosofo di montagne e di escursioni al limite dell’impossibile.

TSM2, nasce il “Manifesto per il sì”
Lunedì 8 giugno alle ore 16, presso la Sala convegni del Polo di Santa Lucia a Rieti, si terrà una conferenza stampa promossa dalle 35 sigle e associazioni che hanno aderito al movimento spontaneo e trasversale in sostegno del progetto “Terminillo Stazione Montana Turismo Responsabile”. L’ occasione sarà utile per presentare i dettagli del progetto e il “Manifesto per il Sì” elaborato con il contributo di tutte le associazioni.

Messner parla del Terminillo sulla Gazzetta: “Nuove piste e altri impianti? Si sacrifica la natura”
Anche Reinhold Messner interviene sul Terminillo. Il celebre alpinista, stamattina, in un articolo d’opinione  nella sua rubrica “L’Avventuroso” sulla Gazzetta dello Sport (pagina 25) cita anche la montagna reatina e, indirettamente, il TSM2, il progetto che con diversi milioni di euro promette di ampliare il parco impianti. Progetto per il quale, nel pomeriggio di oggi, verrà presentato un comitato per il sì.

Una struttura a Terminillo al servizio delle categorie più disagiate
Si è svolto in Provincia questa mattina il primo tavolo programmatico tra la Calliope Onlus e le parti interessate del territorio per definire l’utilizzo di un immobile sito a Terminillo che verrà destinato al servizio delle categorie più disagiate. La Calliope è aggiudicataria,  tramite un bando della Regione Lazio, di due strutture immobiliari site rispettivamente a Terminillo e a Passo Corese, che, come definito dal bando stesso, dovranno essere utilizzate per fini sociali e rivolte alle categorie più deboli.
Da qui nasce l’idea del Presidente della onlus in questione, Marco Pallocca e della delegata alle pari opportunità della Provincia di Rieti, Claudia Chiarinelli, di dar vita al primo progetto pilota partendo dalla struttura di Terminillo.