Stampa
Rassegna Stampa
Visite: 2022

ManifestoReale Automobil Club Rieti (RACI)
Nel 1927 venne costituito il Reale Automobil Club Rieti (RACI) con a capo il giovane marchese Rodolfo Capelletti che insieme ad altri amici diede il via a tante iniziative di propaganda dell’automobilismo con manifestazioni che coprivano molti comuni della provincia reatina. Nel 1930 la presidenza del RACI passò dal marchese Capelletti al conte Vincenti Mareri. Alla fine degli anni trenta il RACI si interessò del Terminillo (la strada ormai era ultimata) dove venne istituito un posto di assistenza automobilistica per i turisti che già affollavano la località montana reatina. Correva l’anno 1968 quando l’uscente Iacoboni lasciò la presidenza al Dott. Mario Ciancarelli. Fu negli anni 60 che L’ Automobil Club di Rieti ampliò notevolmente le proprie strutture ed orizzonti con molte e lodevoli iniziative, da ricordare l’anno 1966 con la prima edizione della cronoscalata Rieti-Terminillo dedicata a Bruno Carotti compianto concittadino prematuramente scomparso il 2 settembre 1950. Nel 1972 venne nominato presidente dell’ Automobil Club Rieti l’ Arch. Renato Ales, nochè venne rinnovato parzialmente il Consiglio con l’ingresso di alcuni noti professionisti: gli avvocati Chiarinelli, D’ Orazi, Petrangeli e De Sanctis attuale Presidente dell’ Automobil Club Rieti.

Come già brevemente accennato la Coppa Bruno Carotti mosse i primi passi nell’anno 1966, ma già in passato vi furono organizzate manifestazioni motoristiche lungo la strada del Monte Terminillo infatti nell’anno 1939 si svolse una gara di velocità valida come eliminatoria del "Volante d’Argento". La prima edizione della gara fu messa nel calendario nazionale per il primo fine settimana del mese di ottobre e da allora anno dopo anno l’ Automobil Club di Rieti ha offerto agli sportivi ed appassionati ben trentatrè edizioni della Rieti Terminillo. La definitiva consacrazione all’apice della specialità a livello continentale avvenne nell’anno 1975, in occasione della 10/ma edizione infatti la Coppa Carotti si fregiò della valenza di gara valida per il Campionato Europeo della Montagna superando a pieni voti tutti i test di credibilità nell’ambiente sia nazionale che continentale.

 

http://xoomer.virgilio.it/coppacarotti/ita/storia.htm