Stampa
Rassegna Stampa
Visite: 2216

6° Stage di Preparazione Atletica al Monte Terminillo
Fatica, impegno e gruppo con questo perfetto mix fatto di duri allenamenti ed intensi momenti di coesione ed aggregazione tra associati, si è concluso il primo turno dello Stage di Preparazione Atletica al Monte Terminillo arrivato alla sua 6° edizione, sotto la guida costante ed attenta del Referente Atletico del CRA Lazio Massimo Chiesa.
Ben 68 partecipanti tra arbitri ed assistenti, regionali, nazionali ed internazionali (presente anche l’arbitro internazionale Giovanna Farinelli di Roma 1), hanno raggiunto la splendida località del Monte Terminillo a Rieti, conosciuta come la “montagna dei romani”, per svolgere dal 29 luglio al 3 agosto un intenso programma fatto di due allenamenti giornalieri, per preparare al meglio la nuova stagione sportiva. Il gruppo, suddividendosi il carico di lavoro in base alla specificità del ruolo, ha condiviso oltre alla parte atletica, fatta di impegno fisico, anche la possibilità di fare gruppo, approfondendo amicizie magari nate proprio in occasione di passate edizioni dello stage o creandone di nuove. Tutto questo è anche lo Stage al Monte Terminillo, non più solo riservato agli Associati di questa Regione ma anche ad altri colleghi di altri Comitati che ne apprezzano l’unicità per organizzazione, bellezze dei luoghi e naturalmente possibilità di allenarsi in maniera diversa. Questo primo turno ha visto la partecipazione di 4 associati fuori regione: Francesca Di Monte assistente alla CAN D della Sezione di Chieti, gli arbitri Luca Fortini (alla sua terza partecipazione) e Lorenzo Monticelli entrambi della Sezione di Gallarate e l’assistente al CRA Veneto Marco Latifondi della Sezione di Bassano del Grappa.
Lo Stage è anche stato occasione da parte di alcuni Presidenti di Sezione (Rieti, Formia, Aprilia, Albano Laziale e Cassino) e dei Componenti del CRA Trombetta ed Ubertini per seguire i lavori e condividere questa importante esperienza di crescita associativa vedendo in prima persona l’impegno di tutti i partecipanti che nonostante gli intensi allenamenti, sicuramente non si esimeranno nel partecipare alla settima edizione!